In ricordo di Nicolò

Contenuto in: 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ricordiamo con grande affetto il nostro ex alunno Nicolò Branciforti.

"Ma prof, come si fa a scrivere un libro?" "Ci vuole tempo, Nicolò, e un po' di fortuna". Seduti al tavolino di un bar, abbiamo sorriso, sicuri che quella storia l'avresti scritta davvero prima o poi. La storia della tua battaglia più difficile, dalla quale uscivi a testa alta, con il coraggio di sempre e un'umanità ancora più forte. "Voglio far capire a chi è malato, come lo sono stato io, che non si deve mollare mai." Ti è mancato il tempo, e anche quel po' di fortuna. Ma la tua storia è già dentro di noi, ciao Nicolò.